Il Comune di Canal San Bovo, Cassa Rurale Valli di Primiero e Vanoi e Settore Sociale della Comunità di Primiero hanno dato il via al progetto Essere artefici del proprio bilancio familiare per progettare il proprio futuro”. Cinque serate incentrate sul tema dell’economia finanziaria globale e domestica.

Offrire alle famiglie strumenti utili per una maggiore conoscenza e consapevolezza nel gestire il proprio patrimonio finanziario, ponendo le basi per una progettazione più serena e responsabile della vita familiare è stato l’obiettivo delle azioni che si sono svolte durante il mese di Marzo.

Il 18 Marzo presso l’oratorio parrocchiale di Canal San Bovo si è tenuto lospettacolo SBANKATI –speculazione e crisi economica spiegate a mio figlio.

Uno spettacolo che in modo chiaro e leggero e, a tratti anche molto divertente, affronta temi come la crisi finanziaria mondiale esplosa nel 2008 a Wall Street.

L’attore Fabrizio De Giovanni mette in chiara evidenza le trasformazioni apportate alle regole del sistema bancario italiano per permettere di spalancare le porte, anche in Italia, alla speculazione finanziaria.

In modo comprensibile e coinvolgente si cerca di chiarire le idee sulla finanza speculatrice e sulle responsabilità anche individuali che ne hanno permesso la propagazione, si spiegano i semplici e diabolici meccanismi dei paradisi fiscali e le reali cause dell'aumento del debito pubblico.

Alla luce di questi meccanismi si comprende come "invertire la rotta" significhi scegliere un'economia per gli esseri viventi e per la terra. Un'economia che assicuri il necessario a tutti i viventi che renda il mercato uno spazio di inclusione e non di esclusione, che faccia della finanza un mezzo non un fine.

Fra i mesi di Aprile e Marzo si sono svolte altre quattro serate informative, a cura della Cassa Rurale di Primiero e Vanoi, con di stimolare curiosità, dare risposte e incoraggiare riflessioni. Ogni serata informativa era dedicata ad un tema:

  • difendersi da un’economia che assale: finanza globale, indici, tassi e altro. Pillole di conoscenza sul funzionamento del sistema economico.
  • gestire l’economia familiare: pianificazione e controllo. Idee a confronto per gestire gli aspetti quotidiani della vita di una famiglia e di una comunità.
  • uno sguardo sul domani: come essere artefici del proprio futuro… Il risparmio in tutte le sue forme, una risorsa da valorizzare e proteggere.
  • una finanza possibile a servizio di tutti. Serata informativa e una chiacchierata con Fabio Silva, parlando di Green Economy, Paradisi Fiscali e necessità di una coscienza etica per il sistema bancario partendo dalle scelte che ognuno di noi può fare nella propria quotidianità.

Fabio Silva. Nato a Seregno nel 1957, è diplomato presso un Istituto Tecnico Commerciale. Ha lavorato nel settore bancario e si è occupato di cooperazione sociale e di Commercio Equo e Solidale. Fino al 1999 è stato membro del direttivo dell’Associazione Finanza Etica. Tra i soci fondatori di Banca Etica, attualmente è presidente della Cooperativa Editoriale Etica e presidente della Cooperativa Nazca per il Commercio Equo e Solidale.
È consigliere di Etica Sgr e di S.p.e.S (Società Popolare Etica Svizzera) in nome e per conto di Banca Popolare Etica. Ha inoltre condiviso l’esperienza della vita di comunità con un gruppo di disabili. Vicepresidente Area Nord-Ovest di Banca Etica.

Articolo pubblicato il 17/05/2016