L’art 21 della L.P. 4 marzo 2008 n. 1 individua il piano territoriale della comunità (PTC) quale “strumento di pianificazione del territorio, con il quale sono definite, sotto il profilo urbanistico e paesaggistico, le strategie per uno sviluppo sostenibile del rispettivo ambito territoriale, nell'obiettivo di conseguire un elevato livello di competitività del sistema territoriale, di riequilibrio e di coesione sociale e di valorizzazione delle identità locali, nella cornice delle funzioni riservate alle Comunità dalla legge provinciale n. 3 del 2006”.

Nella seduta del 19 maggio 2014 l'Assemblea della Comunità ha approvato la versione definitiva del Documento preliminare per la formazione del Piano Territoriale della Comunità di Primiero. E' composto dal documento principale e dai tre allegati che ne fanno parte integrante: l'Allegato 1, di analisi dello stato attuale del territorio, della situazione economica e della società in Primiero; l'Allegato 2, relativo alle indagini paesaggistiche condotte sul territorio della Comunità; l'Allegato 3, nel quale viene integralmente riportato l'esito della discussione del Tavolo di confronto e consultazione. È inoltre disponibile, quale approfondimento dei temi trattati nel Documento preliminare, una dettagliata analisi degli esiti della pianificazione in Primiero, a partire dai Programmi di Fabbricazione degli anni '60 fino ai più recenti Piani Regolatori Generali e al Piano del Parco di Paneveggio - Pale di San Martino.

Documento preliminare per la formazione del Piano Territoriale della Comunità di Primiero

Allegato I - ambiente, territorio, società

Allegato II - relazione paesaggistica

Allegato III - Sintesi tavolo territoriale

Approfondimento - bilancio urbanistica

 

Per arrivare alla costruzione ed elaborazione  del Documento preliminare per la formazione del Piano territoriale  della Comunità di Primiero è stato realizzato un percorso , le cui tappe fondamentali possono essere sintetizzate come segue.

Con delibera dell’Assemblea n. 25 la Comunità di Primiero in data 14 luglio 2011  aveva  approvato un primo documento preliminare di indirizzi al Piano Territoriale della Comunità di Primiero, che delinea le linee strategiche di sviluppo e di governo del territorio che la Comunità intendeva perseguire mediante il Piano Territoriale della Comunità.

Indirizzi preliminari

 

Successivamente è stato attivato il Tavolo di confronto e consultazione,  previsto dall’art. 22 della legge Provinciale n. 1/2008, composto da soggetti pubblici e rappresentanti di associazioni portatrici di interesse a carattere economico, sociale, culturale e ambientale, con  il compito di predisporre un apposito documento,  da considerare  nella procedura di formazione dell’accordo-quadro di programma per l’adozione del Piano Territoriale della Comunità.

Con Delibera dell’Assemblea della Comunità di Primiero n. 28 di data 14 luglio 2011 è stato approvato il Disciplinare per la costituzione e il funzionamento del Tavolo di Confronto e Consultazione e con delibera dell’Assemblea n. 29 di data 14 luglio 2011 sono stati nominati  i componenti del Tavolo di Confronto e Consultazione. 

In data 20 dicembre 2011 i componenti del Tavolo e tutti i Soggetti interessati, sono stati invitati ad un incontro di formazione per far conoscere il percorso, il senso della pianificazione territoriale, le finalità e il metodo proposto.

GIORNATA DI FORMAZIONE PER LA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

Precedentemente, in data 22 ottobre 2011, tutti i componenti del Tavolo erano stati inoltre invitati a partecipare alla giornata formativa sul tema “politiche locali e strategie per un approccio integrato” organizzata per avviare i lavori del Tavolo per la costruzione del Piano Sociale di Comunità.

In data 25 gennaio 2012 il Tavolo ha avviato formalmente il percorso; è stato proposto il metodo operativo e il cronoprogramma previsto per l’approfondimento delle tematiche ritenute significative per la pianificazione territoriale. Per ogni tematica individuata è quindi  stato programmato un incontro di approfondimento.  

Nel corso dell’anno 2012, il Tavolo di confronto e consultazione si è incontrato in sedute con cadenza mensile effettuando 14 riunioni, di cui 11 finalizzate ad approfondire specifiche tematiche di interesse per la pianificazione territoriale e le ultime 3 riunioni per riesaminare le questioni nodali emerse, condividere una visione per il futuro di Primiero, gli obiettivi strategici e la stesura definitiva del proprio documento.

Gli incontri e le date del Tavolo di Confronto e Consultazione:

Tra l’11° e il 12° incontro, in data in data 8 settembre 2012, è stata organizzata una giornata formativa in collaborazione con Trentino School of Management – STEP dal titolo “La pianificazione integrata nella Comunità di Primiero: territorio – paesaggio – ambiente” per fornire a tutti i componenti del Tavolo una visione integrata della pianificazione, con riferimento in particolare alle tematiche del territorio, ambiente e paesaggio.

In data 12 dicembre 2012, il Tavolo ha condiviso la stesura definitiva del “Documento di sintesi del Tavolo di confronto e consultazione per la formazione del Piano Territoriale di Comunità”.

Nel menù a destra è consultabile l'archivio contenente materiali, verbali e documentazioni  consegnati e prodotti dal Tavolo di confronto e consultazione.

Documento di sintesi del Tavolo di confronto e consultazione

Articolo pubblicato il 09/02/2012 , ultima modifica il 03/08/2016